Amministrazione trasparente
PNRR
PON-FESR
Erasmus plus
FSC
FSE PO BASILICATA
CULTURA è...Protezione Civile
Rientriamo a scuola
Indirizzo musicale
Albo Sindacale

Informazioni generali


Documenti dell'Istituto


Spazio Scuola Polo


Utenti


Indirizzo musicale


Albo Sindacale



Valid CSS! Valid HTML Feed RSS

Utenti nel sito: 996
Fine colonna 1
 

PNSD

 La base giuridica del trattamento dei dati personali dell’interessato risiede nell’art. 6 comma 1 lettera e) del GDPR, in quanto detto trattamento è effettuato da un soggetto pubblico ed è necessario per lo svolgimento delle funzioni istituzionali.

La base giuridica del trattamento di categorie particolari di dati personali (dati sensibili) risiede nell’art. 9 comma 2 lettere b) e g) del GDPR.

 

Il trattamento dei dati personali, anche appartenenti alle categorie particolari, così come elencate nel D.M. della Pubblica Istruzione n. 305 del 7 dicembre 2006, avrà le finalità di adempiere agli obblighi derivanti da leggi, norme e regolamenti, oltre che agli obblighi in materia di lavoro, previdenza e assistenza, di igiene e sicurezza del lavoro, in materia fiscale, in materia assicurativa e comunque saranno trattati unicamente per le finalità istituzionali della scuola, che sono quelle relative all'istruzione ed alla formazione degli alunni e quelle amministrative ad esse strumentali.

 

Nel corso del rapporto con l’istituzione scolastica, quindi, i dati personali verranno trattati dal personale della scuola nell’ambito delle finalità istituzionali, che sono quelle relative all’istruzione ed alla formazione degli alunni e quelle amministrative ad esse strumentali.

 

I dati personali conferiti potranno essere trattati solo ed esclusivamente per le finalità istituzionali proprie e specifiche della scuola, anche se raccolti non presso l'Istituzione scolastica ma presso il MIUR e le sue articolazioni periferiche, presso altre Amministrazioni dello Stato, presso Regioni e Enti Locali, presso Enti con cui la scuola coopera in attività e progetti previsti dal Piano Triennale dell'Offerta Formativa (PTOF).

 

È possibile che foto di lavori e di attività didattiche afferenti ad attività istituzionali della scuola inserite nel PTOF (quali ad esempio foto relative ad attività di laboratorio, visite guidate, premiazioni, partecipazioni a gare sportive, mostre, concorsi, ecc.) vengano pubblicate sul sito istituzionale e/o sul giornalino della scuola e/o su lavori di cartellonistica. Nei video e nelle immagini di cui sopra gli studenti saranno ritratti solo nei momenti “positivi” (secondo la terminologia utilizzata dal Garante per la protezione dei dati personali e dalla Carta di Treviso del 5 ottobre 1990 e successive integrazioni) legati alla vita della scuola: apprendimento, recite scolastiche, competizioni sportive, ecc.

 

Al fine di agevolare l’orientamento, la formazione e l’inserimento professionale, anche all’estero, le istituzioni scolastiche, su richiesta degli interessati, possono comunicare o diffondere, anche a privati e per via telematica, i dati relativi agli esiti formativi, intermedi e finali, degli studenti oltre a quelli anagrafici e di contatto.

 

I dati personali qualificati dal Regolamento UE 2016/679 come particolati, saranno trattati esclusivamente dal personale della scuola, appositamente incaricato. I dati personali particolari non saranno soggetti a diffusione. Potranno essere comunicati ad altri Enti Pubblici nell’esecuzione di attività istituzionali previste da norme di legge nei limiti previsti dal DM 305/2006 (Regolamento recante identificazione dei dati sensibili e giudiziari trattati e delle relative operazioni effettuate dal MIUR).

L’acquisizione e il trattamento di questa duplice tipologia di dati avverrà secondo quanto previsto da disposizioni di legge ed in considerazione delle finalità di rilevante interesse pubblico che la scuola persegue o se indicati nelle Autorizzazioni Generali del Garante per la protezione dei dati.

 

I dati personali potranno essere comunicati, secondo quanto previsto dalla normativa vigente e dal DM 305/2006 (Regolamento recante identificazione dei dati sensibili e giudiziari trattati e delle relative operazioni effettuate dal MIUR), a soggetti pubblici (quali, ad esempio, ASL-ATS, Comune, Provincia, Ufficio Scolastico Regionale, Ambiti Territoriali, organi di polizia giudiziaria, organi di polizia tributaria, guardia di finanza, magistratura) nei limiti di quanto previsto dalle vigenti disposizioni di legge e di regolamento e degli obblighi conseguenti per codesta istituzione scolastica.

 

I dati relativi agli esiti scolastici degli alunni saranno pubblicati mediante affissione all’albo della scuola secondo le vigenti disposizioni in materia.

Gli stessi non verranno trasferiti a destinatari residenti in paesi terzi rispetto all’Unione Europea né ad organizzazioni internazionali.

 

I tempi di conservazione dei sui dati sia cartacei che telematici sono stabiliti dalla normativa di riferimento per le Istituzioni scolastiche ed in materia archivistica.

I dati personali raccolti per le finalità di cui sopra saranno conservati per tutta la durata del rapporto, ovvero per il tempo prescritto per legge per la conservazione della documentazione amministrativa.

 

Ai sensi della vigente normativa ed in particolare degli articoli 15-22 e 77 del Regolamento UE 2016/679, è sempre previsto il diritto di esercitare richiesta di accesso e rettifica dei dati personali, il diritto a richiedere (ove applicabili) l’oblio e la limitazione del trattamento, il diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante.

 

Il conferimento dei dati richiesti è indispensabile a questa istituzione scolastica per l'assolvimento dei suoi obblighi istituzionali.

Il consenso non è richiesto per i soggetti pubblici e quando il trattamento è previsto dalla legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria.

 

La titolarità del trattamento è dell’istituzione scolastica, rappresentata legalmente dal dirigente scolastico.

 

Il Responsabile della Protezione Dati (RPD, oppure in inglese DPO – Data Protection Officer) è una figura introdotta dal GDPR (Regolamento generale sulla protezione dei dati 2016/679).

La norma prevede che tutti gli enti pubblici nominino un soggetto qualificato che si occupi in maniera esclusiva della protezione dei dati personali, aggiornandosi sui rischi e le misure di sicurezza.

Il RPD è una persona esperta nella protezione dei dati, il cui compito è valutare e organizzare la gestione del trattamento di dati personali, e dunque la loro protezione, all’interno della scuola, affinché questi siano trattati in modo lecito e pertinente.

Il Responsabile della Protezione Dati dell’istituzione scolastica è l’Avvocato Emanuela Caricati. I suoi dati di contatto sono riportati di seguito.

Avvocato Emanuela Caricati

PEO: emanuela.ecaricati@gmail.com

PEC: ecaricati.dpo@pec.it

Telefono: 392.0192041

 


Piano triennale scuola digitalePiano triennale scuola digitale
EDUCAZIONE AL RISPETTO
Evento - Aula polifunzionale - interciclo della Scuola Primaria - Data: 11/04/2018
 
Spazi e strumenti digitali per le STEMSpazi e strumenti digitali per le STEM
AVVISO INTERNO DISPONIBILITA' ATA
Data: 04/03/2022
NOMINA RESPONSABILE UNICO PROCEDIMENTO ( RUP)
Data: 11/12/2021
ASSUNZIONE IN BILANCIO STEM
Data: 10/12/2021
DISSEMINAZIONE STEM
Data: 06/12/2021
CUP
Data: 23/07/2021
AVVISO GENERAZIONE CUP
Data: 22/07/2021
AVVISO PUBBLICO STEM
Data: 13/05/2021
 
Permalink: PNSDTag: PNSD
Pagina vista: 3360 volteCategoria pubblica
 Feed RSS

Fine colonna 2
 

In primo piano


Fine colonna 3
Torna indietro Torna su - access key T